lunedì 23 marzo 2015

Recensione ebook "Chiedimi se ti amo ancora" di Mila Orlando

Buongiorno lettori,
vi parlo della mia ultima lettura, l'ebook della collana Youfeel edita da Rizzoli, "Chiedimi se ti amo ancora" di Mila Orlando.


LA COPERTINA:


LA TRAMA:

Alla soglia dei trent’anni, ad Alice crolla il mondo addosso. La storia d’amore su cui aveva imperniato la sua vita non c’è più, e lei deve ricominciare tutto da capo. Trova il coraggio di lasciare il lavoro che non la soddisfa e di concentrarsi su una nuova avventura, la scrittura. E in viaggio da Napoli a Milano, verso un orizzonte diverso e con nuovi compagni con cui costruire il futuro, Alice ripercorre i mesi in cui la sua vita è cambiata: l’incontro con Gabriele, l’innamoramento, una convivenza iniziata forse troppo presto, e poi la notte in cui tutto è finito. 
È possibile cancellare un amore che sembrava per sempre? E ritrovare la fiducia per amare di nuovo? Dall’autrice di “Quando l'amore chiama”, un romanzo intenso e delicato, che commuove e coinvolge.


LA RECENSIONE:

"Abbracciare te e respirare il tuo profumo è una delle cose più belle che abbia mai provato."

In quel momento mi sentii colpita e affondata e non seppi più cosa fare o cosa dire. Mi abbandonai completamente a lui.

Alice e Gabriele si conoscono e si innamorano in un lasso di tempo brevissimo. Avete presenti quegli amori travolgenti che non lasciano scampo? Sì, proprio quelli. I due diventano inseparabili e creano una loro routine di tranquillità e serenità.
L'aspirazione di Alice va per il verso giusto ed una importante occasione di lavoro la porta lontano, per un po', dal suo grande amore.

" Quella era l'alba di un vecchio amore. Il letto in cui mi trovavo non lo sentivo più mio, lui non lo sentivo più mio anche se una parte di lui mi sarebbe appartenuta per sempre."

E' bastato un attimo per distruggere una favola. Una distrazione, imperdonabile, li allontana inesorabilmente fino a dividerli del tutto. Per Alice quel tradimento è una storia già vista, anche sua padre è stato un traditore e per questo il gesto di Gabriele è imperdonabile. 
Gabriele, dal canto suo, resosi conto dell'enorme errore, tenta in tutti modi di recuperare e chiedere scusa per il suo comportamento. Ma davanti ad una cosa così, non c'è scusa che tenga.

"Avevo provato ad andare per la mia strada e lui ad andare per la sua, ma non aveva funzionato. Si dice che chi ama torna sempre,e noi, almeno, per questa notte eravamo tornati."

Passano i mesi e i due ci riprovano, costantemente, a ricucire quell'enorme strappo ma la via del perdono è ancora lontana.
E' tutto nelle mani di Alice: perdere l'amore di una vita o perdonare la bravata di una sera?
Per sapere la sua scelta finale, non vi resta che ritagliarvi un pomeriggio per leggere questo ebook.

IL MIO GIUDIZIO:

Inizio incerto, tutto rose e fiori, tutto romantico, tutto che fila per il verso giusto. Non ho fatto in tempo a finire questo pensiero che traaac.. la favola finisce. Ho avuto un rapporto strano con i personaggi in quanto hanno fatto il contrario di quello che mi sarei aspettata. E' bella la rinascita di Alice e la sua crescita interiore, divisa nell'eterno dilemma del perdonare o meno un tradimento. 
Il personaggio di Gabriele resta sempre marginale e riempie, perlopiù, i pensieri di Alice. Buono lo stile, linguaggio corretto e scorrevole. Bella l'ambientazione nella città di Napoli e le descrizioni su di essa. 
Consigliato alle inguaribili romantiche.

2 commenti:

  1. Woooow una storia bellissima *-*

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Marta per la bellissima recensione. Sono davvero contenta che ti sia piaciuto il mio piccolo romanzo :)

    RispondiElimina