venerdì 31 marzo 2017

[Blogtour] "Consigli Pratici per uccidere mia suocera" di Giulio Perrone




Buongiorno lettori,
oggi ho il piacere di ospitare il blogtour dedicato "Consigli pratici per uccidere mia suocera", di Giulio Perrone, edito da Rizzoli.
In questa tappa vi faccio conoscere meglio il libro con la recensione.
Buona lettura!



Acquistalo, QUI


LA RECENSIONE:

"Le sto dicendo che lei si rifiuta di vivere le emozioni, di soffermarsi su quello che prova, e l'unica strada che conosce è quella della fuga. Per questo sono contenta  che finalmente oggi si stia almeno scuotendo. Non può pensare davvero che il suo comportamento di ieri sia normale. Si rassegni al fatto che prova delle emozioni anche se si ostina a ignorarle."

Una parola per definire Leo? Indeciso, terribilmente indeciso. Nonostante l'età e una matrimonio fallito (?) alle spalle, non è in grado di prendere decisioni definitive a breve e a lungo termine. Non è stato in grado nemmeno di lasciarsi alla spalle definitivamente l'ex moglie, Marta, passata dallo status dignitoso di compagna della vita ad amante segreta, visto che il caro Leo non ha perso tempo a trovarsi comunque una nuova complice, Annalisa, giovane e ingenua fanciulla. Nemmeno il campo lavorativo gli dà troppe soddisfazioni, anzi. Il capo l'ha coinvolto in un assurdo progetto segreto e la sua assunzione in pianta stabile nella casa editrice, dipende da un'idea geniale per uccidere una suocera. La vita di Leo fa acqua da tutte le parte, il caso è chiuso.

"In un posto sporco e impolverato non posso fare a meno di immaginare una vita. Forse quella che poteva essere, forse quella che vorrei.
Questione di impegno e dedizione.
Questione di sogni e, perché no, di emozioni.
Ma soprattutto questione di scelte. Posso davvero continuare a fare in modo che sia tutto affidato agli altri o, ancora peggio, al caso?"

Può dare la colpa a un cattivo esempio ricevuto, suo padre non ha di certo vinto il premio del 'Miglior papà dell'anno', ma alla fine della fiera, la situazione perennemente in bilico in cui vive, è soltanto la conseguenza di tutte le decisioni non prese, del tempo che passa e della vita che scorre comunque, con o senza Leo. Una notizia inaspettata, lo mette di fronte al fallimento totale della sua vita come uomo, come figlio e come compagno. Forse, dopo anni, è arrivato il momento di prendere in mano le redini della sua esistenza. Un vero uomo il destino se lo crea da solo.

Questo romanzo è stato tutto il contrario di ciò che mi aspettavo. Dal titolo e dalla copertina, ho immaginato un certo tipo di storia, una nuora arrabbiata in cerca della soluzione per un delitto perfetto. Invece mi sono ritrovata l'apatico Leo, un uomo che fugge qualsiasi tipo di impegno gravoso o definitivo. Un uomo che si separa, trova una nuova compagna e la tradisce con l'ex moglie in una fiera dell'assurdo continua. Nonostante lo smarrimento iniziale, però, la storia non mi è dispiaciuta, anzi. Dopo averlo inizialmente detestato, sono arrivata anche a fare il tifo per Leo, l'indeciso. Sono sempre stata una sostenitrice del motto 'meglio tardi che mai', perciò ho apprezzato molto l'epilogo.
 Il mio personaggio preferito è Dustin, padre folle di Leo. Vi giuro che è un tipetto niente male, nella sua pazzia e nel suo essere sfuggente ha un fascino senza tempo. Per quanto riguarda Marta e Annalisa, non ho amato particolarmente nessuna delle due: sono due opposti, una decisa e diretta (forse anche troppo), l'altra dolce, ingenua e spaurita.
Il titolo non è poi così dettato dal caso, in quanto si riferisce ad un progetto lavorativo del protagonista, una sorta di bando di assunzione. L'idea migliore per uccidere una suocera, senza destare sospetti, ovviamente, è il biglietto di sola andata per il posto fisso. Devo dire che alcune idee non erano male, ho preso appunti. L'autore ha una prosa travolgente, il libro si legge in pochissimo tempo e ha una sua linearità. La trama è tutt'altro che scontata e alterna momenti e situazioni esilaranti ad altre più posate e serie. E' stata una lettura diversa, la consiglio.



Volete vincere una copia del libro e un'agendina bellissima piena di citazioni librose?



Compilate il form e incrociate le dita 💓

a Rafflecopter giveaway


Vi lascio il calendario delle altre tappe 👇




11 commenti:

  1. Sembra veramente bello, ho una super voglia di leggerlo! Speriamo bene!🐞

    RispondiElimina
  2. Bella ed interessante tappa!Peccato che siamo arrivati alla fine del blogtour! anche io mi aspettavo all'inizio una storia un pò diversa, ma grazie al blogtour e alla tua recensione ho apprezzato sempre di più questo romanzo...che dire, spero di leggerlo perchè la curiosità è tanta!

    RispondiElimina
  3. Io mi aspetto una storia divertente. Mi ha ispirato sin dall'inizio questo romanzo, spero di leggerlo al più presto ;) bella la tua recensione
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  4. Sono felice di apprendere che il libro ti sia piaciuto *.* quasi sempre mi trovo ad essere d'accordo con il tuo parere quindi non vedo l'ora di poterlo leggere. Già il titolo mi aveva convinta xD Lo adoro!
    Ultimamente sono propensa alle letture nuove e originali, le solite letture iniziano a stancare.

    angelina.alboreo@hotmail.it

    LF: angela alboreo o Love is in the books

    RispondiElimina
  5. Bello ♡
    Questo libro mi incuriosisce moltissimo, proprio per via del protagonista " Leo "
    che ne combina di tutti i colori XD
    Non vedo l'ora di leggerlo, e di farti sapere cosa ne penso
    Un bel intreccio :)

    Partecipo molto volentieri a questo BlogTour e al Giveaway
    Di seguito ti elenco le regole che ho rispettato nel form 🙂
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ho il like alla pagina Facebook dell’autore ” Giulio Perrone ” e della casa editrice ” Rizzoli ” con il nome: Elysa Pellino
    ( Ho commentato tutte le tappe )
    Ho condiviso questa tappa su tutti i social che uso, ovvero Facebook, Twitter, e Google+
    LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10209654112883383?pnref=story
    LINK CONDIVISIONE TWITTER: https://twitter.com/ElysaPellino/status/847790079351414784
    LINK CONDIVISIONE GOOGLE+: https://plus.google.com/u/0/104143485217744156564/posts/Ptjijk1bSQD
    ( Su Twitter e Google+ nella condivisione ho taggato la pagina del blog " Voglio essere sommersa dai libri " mentre su Facebook ho solo condiviso, perchè non sono riuscita a taggare la pagina :/
    Oltre a questi social, uso anche Instagram, ma li non ho condiviso perchè essendo iscritta da poco, devo ancora imparare bene ad usarlo, spero bastino le 3 condivisioni 🙂
    – Ho completato il form in tutti i suoi campi
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti 🙂

    RispondiElimina
  6. Io ero molto incuriosita da questo romanzo, partendo dal titolo, ma poi ho letto la trama e mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca!
    Non mi piacciono i tradimenti :-(

    RispondiElimina
  7. niente da dire recensione dopo recensione tappa dopo tappa di questo bolgtour ho sempre più voglia di leggere questo libro <3

    RispondiElimina
  8. Anche per me fin dall'inizio il personaggio che preferisco è Dustin se ci fosse un premio per i migliori non protagonisti nella categoria libri..penso che sarebbe un candidato ideale!
    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10208864585868719&id=1136581970
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  9. Bella recensione! Questo libro mi piace ad ogni tappa sempre di più!

    RispondiElimina
  10. che emozione ...quando finisce un blog tour sono sempre arricchita sia dalle tappe che dalle recensioni delle blogger
    grazie per questa esperienza

    RispondiElimina