giovedì 11 maggio 2017

Recensione "Black Jack" di Antonella Maggio

Buongiorno lettori,
oggi voglio parlarvi dell'ultimo romanzo di Antonella Maggio, una storia molto lontana da quelle a cui ci ha abituato e che stupirà sicuramente tutti i suoi lettori affezionati, in positivo.
Buona lettura!


Acquistalo, QUI

LA RECENSIONE:

"Ho ceduto. Ancora. E il mio cuore batte agitato, emozionato, felice e un poco fiero, stranito e curioso, diffidente e cauto, lascivo ma, in fondo, fiducioso."

Gwendoline Torricelli è stata appena condannata dalla corte suprema, formata niente meno che dai suoi genitori, a trascorrere l'estate ad Atlantic City come ospite di Ryan, il suo caro fratellone.
Dopo l'estenuante viaggio, trova ad accoglierla un certo Mike, meglio noto come Black Jack e carissimo amico del fratello. I due ragazzi gestiscono due fiorenti locali, ma c'è qualcosa di strano e misterioso intorno alle loro attività. Tra Gwen e Mike la tensione è immediata e palpabile. Non si sopportano e non si sforzano nemmeno di nascondere la cosa. 
Quando Ryan scompare misteriosamente, l'unico punto di riferimento di Gwen sarà proprio il tenebroso ed enigmatico Mike.

"Mi basta. Lui.
La sua presenza è tutto ciò che ho di più caro, adesso. La sua presenza è tutto e lo voglio, lo voglio in questa maniera sbagliata dove il mio corpo risponde al suo senza chiedermi il consenso, lì dove infrangere ogni regola è piuttosto semplice e forte."

La vita di Ryan è in serio pericolo. Il ragazzo è stato infatti rapito da una famiglia malavitosa di Atlantic City e per salvarlo Mike è disposto a rischiare tutto. Nutre un affetto sincere per Ryan e non lascerà nulla di intentato. La vicinanza di Gwen non fa che amplificare le sue emozioni. A dispetto di quello che vuole far credere, è molto preso da lei e diventa sempre più difficile diversi tra i due fronti.
Il suo cuore, a lungo rimasto in una prigione di ghiaccio, ha ricominciato a battere ma i demoni del passato non gli permettono di vivere a pieno questa ventata di felicità.
Nel frattempo, per Ryan, la situazione diventa sempre più critica. 
Gwen, nonostante la giovane età, è pronta a tutto per salvare il fratello e, vicino a Mike, nulla le fa paura.

"Ho una promessa da mantenere nei confronti di suo fratello e del mio migliore amico, ma prima ancora nei confronti di me stesso e io non ho mai smesso di permettere al mio cuore di battere per lei."

Una vera corsa contro il tempo per salvare Ryan e lottare con i propri sentimenti in un braccio di ferro tra giusto e sbagliato, tra la voglia di lasciarsi andare e la paura di commettere un errore.
Antonella Maggio ci guida in uno straordinario romantic suspense tutto da scoprire.

Sono una grande fan dell'autrice ma non l'avevo mai letta in questa veste.
"Black Jack" è una storia ricca di elementi diversi, ma ben combinati tra loro. 
Ho amato Mike e Ryan, mentre ho avuto qualche difficoltà iniziale a confrontarmi con Gwen.
Per tutta la prima parte della storia l'ho considerata davvero odiosa e infantile, del tutto diversa da Mike un uomo segnato dal tormento e dagli errori del passato. Ryan li rende migliori, è il collante per un rapporto di amore e odio che si trasforma, ben presto, in qualcosa di viscerale e impossibile da contenere. Mi è piaciuto il fatto che l'autrice non abbia reso la vita facile a nessuno dei suoi personaggi. Se pensate di trovare la dolcezza tipica dell'autrice, vi dico subito che non ne troverete traccia, perlomeno non quella a cui ci ha abituati. Si tratta di una storia diversa, ricca di suspense e di ostacoli da superare, vi dirò che ho versato anche qualche lacrima. La narrazione è scorrevolissima ed è caratterizzata da un ritmo serrato e incalzante, non ci sono momenti statici. Lo stile dell'autrice è più diretto e sprezzante del solito, ma si adatta perfettamente al contesto. La Maggio è riuscita a creare un equilibrio perfetto tra suspense, young adult e romance in un romanzo che mi ha stupito e conquistato. Sono contenta di aver visto un'autrice che apprezzo molto, riuscire a brillare anche in un nuovo stile. Consigliato e promosso!



2 commenti: