martedì 13 giugno 2017

[Review Party] "Paper Princess" di Erin Watt

Buongiorno lettori,
oggi ho il piacere di parlarvi di "Paper Princess", il primo romanzo della trilogia di Erin Watt, portata in Italia da Sperling & Kupfer.
Buona lettura!


Acquistalo, QUI


LA RECENSIONE:

"E' meglio che tu sappia che, a prescindere dal gioco che stai giocando, non puoi vincere.
Non contro tutti noi."

Ella Harper, dopo un'esistenza fuori dal comune ed esperienze vissute molto più grandi dei suoi diciassette anni, si ritrova davanti a un uomo che dice di essere il suo tutore. Una vita scintillante e da principessa è finalmente a portata di mano, Ella non deve far altro che accettare.
La ragazza è diffidente e tutto le sembra troppo bello per essere vero, quando viene scortata in un palazzo da sogno, circondata da ricchezze di ogni tipo, scopre il tassello mancante: i fratelli Royal.
I cinque ragazzi non vedono di buon occhio l'operato del padre, né tanto meno Ella. Nessuno può sopravvivere in città contro il volere dei Royal!

"Dovevi venire qui e mandare tutto a puttane, vero?" mormora.
Poi posa le labbra sulle mie.
Il cuore mi batte più veloce, a tempo con l'alcol che mi scorre nelle vene. Inspiro e allontano le nostre bocche prima che il bacio vada oltre.

Nonostante le angherie e i dispetti nella nuova scuola, Ella prova dei sentimenti contrastanti verso la famiglia Royal. Non è ancora sicura di potersi fidare del capo famiglia, ma allo stesso tempo, per la prima volta, sente la voglia di far parte di qualcosa. Grazie a Callum Royal, riesce a scoprire la verità su un padre milionario che non sapeva di avere e che, finalmente, non dovrà più accontentarsi di sopravvivere ma potrà godersi un'esistenza piena e spensierata.
Non è più una ragazzina, forse non lo è mai stata, è inspiegabilmente attratta da Reed e al tempo stesso lo detesta. Se c'è una cosa di cui è certa, è che i Royal le porteranno solo guai.

"Mi prometti che non te ne andrai?"

"Te lo prometto."

Mi accoccolo di più contro di lui, perdendomi nel suo calore e ascoltando il battito regolare del suo cuore. Il mattino seguente, quando mi sveglio, Reed è ancora lì.

Gli avvertimenti e i segnali di pericolo sono stati vani, il fascino e il carisma di Reed è travolgente. Per quanto Ella cerchi di tenergli testa, il ragazzo è una bomba ad orologeria pronta ad esplodere e distruggere il suo cuore. Riuscirà a trovare la forza per allontanarsi da lui e dalla sua pericolosa famiglia?

Questo è, senza dubbio, uno dei titoli più chiacchierati del momento.
C'è chi lo ama e chi lo odia, chi ha perso notti di sonno e chi solo i soldi per l'acquisto.
A me è piaciuto, inaspettatamente. La storia non presenta elementi innovativi ma viene raccontata magnificamente. Il fascino dei Royal trasuda da ogni pagina e li avvolge con un aura magnetica e oscura. Li ho preferiti di gran lunga al personaggio di Ella che mi è sembrata, nell'ordine: incoerente, avventata e irrealistica. Ci sono alcuni passaggi molto romanzati e scenografici, alcuni atteggiamenti di Ella sono davvero fuori dal comune e spero che non incarni l'ideale di eroina romantica di nessuno. L'elemento che ho preferito, è stato quello narrativo: il modo in cui le autrici sono riuscite a catturare la mia attenzione. Non posso negare di averlo letto tutto d'un fiato e pochi libri riescono nell'impresa.
Riconosco tutti i limiti della storia, ma è un libro che funziona. Funzionano i dialoghi, funziona il mistero e funziona l'atmosfera hot di alcune pagine. Personalmente non vedo l'ora di leggere il secondo e scoprire cosa ne sarà di Ella e dei tenebrosi Royal.
Nonostante i difetti, a mio avviso merita una possibilità.


1 commento: