giovedì 4 giugno 2015

Recensione libro "La chiave segreta della Luna" di Eleonora Buompane

Buongiorno lettori,
sono pronta a parlarvi del romanzo di Eleonora Buompane per Libro Aperto International Publishing, "La chiave segreta della Luna".
Scopriamo insieme cosa ne penso!


LA COPERTINA:



LA TRAMA:

«Quando si costruisce qualcosa si produce polvere. In un mondo sconosciuto e affascinante si narra una storia bizzarra come spesso sono i sogni.»
Morgan e Sofia sono due ragazzi di sedici anni, diversi sotto ogni aspetto, ma accumunati dallo stesso destino: sono i prescelti, designati per salvare i sogni dell’umanità custoditi nella fabbrica dei Sogni.
Attraverso indizi e piste da seguire, Sofia e Morgan seguiranno il cammino scritto per loro, mentre qualcuno nella Fabbrica dei Sogni ha qualcosa da nascondere. Lotteranno fianco a fianco per uscirne vincitori e per aprire la porta verso un mondo onirico, mentre il loro legame d’amicizia si trasformerà in qualcosa di profondo. 
Riusciranno a colmare il vuoto della Fabbrica dei Sogni?


LA RECENSIONE:

"Morgan si girò verso Sofia che aveva sentito tutto e la salutò stupito. I due ragazzi  avevano sognato la stessa colazione per sette volte, sembrò essere un richiamo.
Un vero appuntamento con il destino."

Morgan e Sofia frequentano la stessa scuola, ma non si sono mai considerati l'un l'altro, anzi! Non si trovano nemmeno simpatici o interessanti. Per caso si scoprono, in un bar, ad ordinare la stessa identica colazione che per sette notti hanno visto in sogno. Sembra una stramba casualità, ma le varie ipotesi che i due ragazzi elaborano per darsi una spiegazione sull'accaduto, non si avvicinano nemmeno lontanamente alla realtà.

"L'unica cosa della quale era consapevole era che Cyrus non conosceva i suoi veri sentimenti e forse non l'avrebbe saputo mai. Una lacrima le scese sul suo viso ma si ghiacciò prima che potesse cadere a terra."

Sulla parte nascosta della Luna, ha sede la Fabbrica dei Sogni che lavora ogni giorno con emozioni, passioni e ricordi e ci permette di sognare. Qualcosa è andato storto nell'ultima viaggio compiuto dai prescelti,per raccogliere questi elementi sulla Terra e adesso l'intero sistema rischia di collassare. L'unica speranza per i nostri creatori di sogni, è riposta proprio in Morgan e Sofia.  Ma anche la Fabbrica degli incubi sta per fare la sua mossa, per vedere i nemici finalmente distrutti per sempre!

"Ti aspettavo."

"Aspettavi me?" chiese sconvolta.

"E' nella mancanza che ci si rende conto del valore delle persone."

Tra indizi e prese di coscienza, si conclude una storia davvero speciale!


IL MIO GIUDIZIO:

Una libro magico nella sua semplicità .
L'ambientazione fa pensare ad una favola in cui i due protagonisti hanno il compito di "salvare" il mondo, anche se in questo caso, sarebbe corretto dire, i sogni.
Ottima la costruzione della trama e della Fabbrica dei sogni, curata nei minimi dettagli.
In chiave diversa, l'autrice ci rende partecipi dell'eterna battaglia tra buoni e cattivi che vengono rappresentati dai sogni e dagli incubi. Mi piace lo stile dell'autrice fresco, ma allo stesso tempo elegante e ricercato. E' una storia diversa nell'ambito del classico fantasy al quale siamo abituati. Senza dubbio è un'ottima lettura per ragazzi e per gli adulti che non smettono di sognare.

2 commenti:

  1. Wow!!! Entra nella mia wishlist *_*

    RispondiElimina
  2. Purtroppo non mi attira tanto l'attenzione...

    RispondiElimina