mercoledì 7 ottobre 2015

Recensione "Il vento di Kornog" di Alessia Litta

Buongiorno cari lettori,
oggi vi parlo di un romanzo fantasy molto originale e particolare.
Si tratta de "Il vento d Kornog", di Alessia Litta.
Buona lettura!


LA COPERTINA:



LA TRAMA:

Claire, italiana d'adozione, non ha ricordi della sua infanzia, ma possiede l’abilità di leggere le memorie degli oggetti e delle persone che tocca.
Quando, per caso, si trova fra le mani una lettera di sua nonna, creduta morta da anni, si rende conto che le sono state raccontate molte bugie. I suoi genitori, infatti, non solo l’hanno tenuta lontana dalla Bretagna - sua terra d’origine - senza spiegarle le ragioni, ma le hanno nascosto che lei è la causa della loro fuga dalla Francia. Qualcosa è accaduto quando era solo una bambina. Qualcosa che non ricorda.
Determinata a capire, Claire decide di raggiungere la Bretagna.
E in quella terra di leggende, battuta da venti e tempeste, si imbatterà nei Laouenan, ricca famiglia che vive in un maniero arroccato su una scogliera. Qui scoprirà che un segreto terribile circonda l’enigmatico e taciturno proprietario da cui tanto si sente attratta, e che un filo sottile li lega.
Ma sarà solo scavando nel passato dei Laouenan, tra intrighi, rivelazioni raccapriccianti e nuove amicizie, che Claire troverà la verità su se stessa, e potrà così riprendersi ciò che ha perduto.


LA RECENSIONE:

"Dove altro potrei vivere? Non c'è posto più bello."

(...) "Affermazione impegnativa,direi."

(...)" Lo scoprirai presto anche tu, eri troppo giovane quando sei partita, ma questa terra ti entra nell'anima. Non puoi andartene senza lasciare un pezzo del tuo cuore qui. Quando torni, è per sempre."

Claire vive in Italia da molto tempo, ma le sue origini hanno sempre rappresentato un argomento tabù in famiglia. Nessuno le ha mai parlato degli anni in cui ha vissuto in Bretagna, né del motivo per il quale si sono trasferiti in fretta e furia a Roma. Una lettera, scoperta per caso, farà nuova luce sul passato, costringendola ad intraprendere un viaggio verso la verità.

"Il tuo arrivo è stato come una ventata d'aria fresca che spazza via gli odori stantii, Claire, un profumo nuovo da respirare."

In quel paesino sperduto della Bretagna, Claire inizia a sentire un senso di appartenenza.. come se quello fosse il suo posto nel mondo. Scopre che sua nonna è ancora viva e che il suo potere speciale, le visioni che si manifestano quando tocca una persona o un oggetto, diventa sempre più forte.
Sembra che ci sia una forza esterna a guidarla verso qualcosa o qualcuno.. L'arrivo in un meraviglioso castello e l'incontro con Damien, segnano un punto di non ritorno. E' ad un passo dalla verità ormai.

"Ebbi un brivido. Il richiamo verso quelle rovine era forte, impellente, eppure la paura mi gelava la pelle, contraendomi lo stomaco in una morsa. Mi rendevo conto che quello era il luogo da dove tutto partiva, l'origine di quel cancro maligno che aveva esteso i suoi tentacoli su tutti noi."

Scoperte macabre e visioni sempre più intense e pericolose, porteranno Claire alla verità. Un'antica famiglia potrà finalmente trovare la pace ed ogni dubbio sarà spazzato via dall'impetuoso vento di Kornog.


IL MIO GIUDIZIO:

La cosa che ho apprezzato di più del romanzo è l'ambientazione. Grazie alle accurate e minuziose descrizioni dell'autrice, è stato come vedere quelle coste rocciose sbattute dal vento e dalle onde del mare, o vivere nel maniero con tutta la sua austerità. I personaggi sono posti in una sorta di limbo tra  passato e presente, incapaci di andare avanti a causa dei troppi segreti e di scomode verità mai affrontate. Claire è un personaggio molto riuscito e ben costruito, originale e affascinante l'idea delle visioni, il lettore resta con il fiato sospeso fino alla fine, in attesa di scoprire la verità.
Stile fluido ed elegante, piacevole da leggere. La copertina è meravigliosa e perfetta per il romanzo.
E' la seconda volta che mi confronto con un romanzo di Alessia Litta, e devo dire che ho trovato molti miglioramenti, questa è una storia più matura ed elaborata, un mix di fantasy e romance che ho apprezzato molto.
Consigliato per una lettura diversa dal solito!

1 commento:

  1. bellissima recensione, per un romanzo altrettanto bello

    RispondiElimina