domenica 16 ottobre 2016

Recensione "La coppia perfetta" di B.A. Paris

Buon pomeriggio cuori librosi,
voglio parlarvi di uno dei thriller più belli che ho letto quest'anno.
Si tratta de "La coppia perfetta" di B.A. Paris, edito dalla Nord.
Buona lettura!


LA COPERTINA:




LA RECENSIONE:

Jack è un uomo brillante, affascinante con una vita da sogno. Avvocato di successo, si occupa di casi di violenza sulle donne macinando vittorie su vittorie. Nella sua vita perfetta manca solo una compagna da sfoggiare a cene ed eventi. Grace è la candidata ideale: bella presenza, ottimo curriculum e carattere dolce e amorevole. Quando i due si incontrano è subito amore, il fascino di Jack è irresistibile e, dopo pochi mesi di frequentazione, i due convolano a nozze.
Sembra l'inizio di una vita meravigliosa e perfetta.. ma se così non fosse?

"Nei sei mesi passati con Jack, non avevo mai neppure intravisto quel lato del suo carattere. Non avevo mai sospettato che potesse essere altro che l'uomo più gentile e più ragionevole al mondo. Il mio istinto mi diceva di chiedergli di fermare l'auto e farmi scendere, ma avevo paura di ciò che sarebbe successo in quel caso."

Per Grace è l'inizio di un incubo. Quell'uomo tanto dolce e disponibile non esiste più, al suo posto c'è uno psicopatico che ha un progetto folle in serbo per lei.
Qualsiasi piano di fuga sembra fallire miseramente, per quanto esso sia articolato e ingegnoso, Jack è sempre un passo avanti più determinato che mai. 
La recita da compagna amorevole e perfetta continua e, con il passare del tempo, si affievoliscono tutte le speranza che qualcuno venga a salvarla o, perlomeno, si accorga della sua condizione. 


Un thriller carico di suspense dall'inizio alla fine, riuscirà Grace a rompere il muro del silenzio o resterà intrappolata nella sua falsa vita perfetta?



IL MIO GIUDIZIO:

Come vi ho accennato all'inizio del post, questo è uno dei thriller più belli che ho letto quest'anno.
Ho provato ansia pura, mista a terrore, per gran parte della lettura. L'autrice riesce a catturare pienamente la mente del lettore attraverso uno stile scorrevole dal ritmo incalzante.
La trama è costruita come un immenso labirinto fatto di suspense e colpi di scena.
I personaggi sono davvero "perfetti" e interpretano alla grande i ruoli a loro destinati. Jack è un carnefice che ammalia la sua preda per poi rivelare la sua vera natura, Grace appare come una vittima indifesa, incapace di resistere alla pressione psicologica alla quale viene quotidianamente sottoposta.
Si tratta di un esordio stupefacente che tutti dovrebbero leggere.
Personalmente, l'ho apprezzato moltissimo in ogni sua parte e non posso che consigliarlo!


                                                          

2 commenti:

  1. Questo romanzo mi ha attratto fin dalla sua pubblicazione nonostante non sia un amante del genere ^^

    RispondiElimina
  2. Awwww non vedo l'ora di prenderlooooo

    RispondiElimina